Breve storia triste di un’amante

Vagamente al femminile - Breve storia triste di un'amante

1) L’amante è inquieta

“Per ora sto bene da sola”
C’è una donna. La guardi e pensi che ha una marcia in più, lo sai che è intelligente e sicura di sé, forse un tantino cagaminchia. Ha quella strafottenza negli occhi.
Single per scelta ma a chi la dà a bere, non è ancora indipendente. È quella che non trova pace, sempre alla ricerca sfrenata di storie, di emozioni travolgenti che non diano tregua alla routine.
Non sai se la sua è ansia di vivere o un fuoco dentro. Continua a leggere

Posta del Cuore: “L’ho tradito, non so cosa voglio da me stessa e dall’amore”

Banner - La posta del cuore

Ciao Pierpaolo,

nelle ultime pagine del tuo romanzo ho avvertito qualcosa: “E invece l’amore era in letargo.” E mi sono chiesta se anche per me non fosse così.
Da parecchi mesi il mio cuore si è indurito. Non batte più per niente e nessuno. Sto con un ragazzo che mi ama e che non riesco a ricambiare da tempo. La nostra relazione va avanti per inerzia. Continua a leggere

Se lui non la tocca: donne che amano gli uomini gay

Vagamente femminile - Il problema delle donne che amano i gay

Ieri mi ha scritto una ragazza, giovane e bella, dai discorsi un po’ confusi e tremanti, ma il suo dilemma era limpido a entrambi: “il mio ragazzo non mi tocca. Dice che è colpa mia, non lo eccito. Credo sia gay, lo sento, ma non vuole parlarne e io lo amo troppo per lasciarlo”.

Nei chiacchiericci urbani vengono definite allegramente “frociarole”, cioè quelle con cui si fidanzano gli uomini gay per avere una facciata etero. Quasi fosse un gioco, ma non lo è. Continua a leggere

“Dillo tu a mammà” è in libreria!

Untitled 1

Ragazzi, #DilloTuAMammà, Rizzoli, è in libreria e io sono emozionatissimo! Parla di amore, di sud, di famiglia, di amicizia e di coming out. Questo romanzo lo dedico a tutte le donne interrotte che si sono perse nella vita e non sanno più dove stanno andando o cosa sognano davvero per se stesse. A tutti gli omosessuali che si guardano indietro e hanno la sensazione di aver sprecato troppo tempo a nascondersi dai propri cari, e vorrebbero rifare tutto da capo per rivivere meglio quegli anni. Continua a leggere