Posta del Cuore: “Non ho voluto concedermi e lui ora ha un’altra”

banner-la-posta-del-cuore

“Ciao Pierpaolo,

l’ho conosciuto nel 2011. 25 anni io, 33 lui. Colpo di fulmine per entrambi, (anche se già chiedeva di me a un mio amico). Ero già cotta di lui e avevo paura che volesse solo venire a letto con me e poi scaricarmi. Era ed è tutt’oggi un punto di riferimento. Gentile e a modo, divertente. Ho però interrotto la nostra frequentazione dopo un mese perché mi sentivo pressata. Era molto diretto da quel punto di vista e questo accresceva la mia sfiducia. Non siamo mai andati in fondo.
Dopo averci ripensato, mi ha tenuta sulle corde, tra discussioni e frecciatine, ma mai più un’uscita vera, finché sono scappata di nuovo in seguito a un grosso litigio. Dopo mesi sono tornata sui miei passi, ancora, ma lui mi ha comunicato che si era fidanzato. Ha aggiunto che era tutto merito mio, che a quanto pareva non era così stronzo come lo dipingevo.
Ero disperata. Continuavamo a incontrarci per caso in facoltà, qualche chiacchiera ma nient’altro. Poi periodi in cui non ci siamo sentiti, io mille flirt e storielle, ogni tanto tornavo all’attacco e a un certo punto mi ha fatto capire che potevamo vederci. Intuivo che fosse solo per il sesso e davo buca.
Dopo mesi di silenzio, mi ha comunicato che lo stavano trasferendo per lavoro. Un saluto sotto casa, provai a baciarlo e mi disse “e poi?”. E poi nulla.
L’ultima volta che è passato per la mia città ci siamo baciati, un anno fa, ma gli ho fatto capire che “non volevo che fosse solo un salto dove l’acqua è più blu”. Credo di essermela sempre giocata male con lui. Non so chi sia la sua ragazza, argomento tabù. Ma so che in qualunque momento chiamassi lui risponderebbe, lo ha sempre fatto, ascoltandomi. Credo si tratti proprio di una storia d’amore platonica. Chiunque, con una fidanzata, nella sua posizione professionale, dopo tutte le sbroccate che gli ho fatto, avrebbe tagliato corto. Perché lui non lo fa? Gli ho anche chiesto di dirmi chi è lei, di mettermi la realtà in faccia, così che me ne facessi una ragione, ma nulla. Non vuole una storia ma neppure perdermi.
Sento che non è finita qui, non può sposare un’altra, che se questa storia sopravvive agli eventi un perché deve esserci. Cosa faccio?

Anonima.”

Cara Anonima,

francamente non credo nel destino e neppure mi lascio abbindolare dai romantici motivi per cui una storia d’amore riesca a resistere a tante difficoltà. Per me, quando una storia d’amore è sana, funziona, con tutte le difficoltà del caso, ma di sicuro non è costellata di tira e molla e vari alt, che significano indecisione e frustrazioni personali. Le intemperie, da quel che mi racconti, le hai create in gran parte tu, non dando mai la possibilità a questo rapporto di evolversi da un flirt da prima media. E infatti lui, nonostante ti stia dietro, si è fatto una vita con un’altra. Probabilmente una vita più adatta alla serenità dei sensi e che possa avere un lieto fine (oltre che un orgasmo).
Quel che fate è giocare. Un gioco piuttosto adolescenziale, che coltiva farfalle nello stomaco, che non ha niente a che fare con l’amore e con l’affetto, ma con i rispettivi egocentrismi. Credo che entrambi stiate maneggiando questo rapporto come una sorta di “oh, guardami, e se lo fai scappo, così devi rincorrermi”. Nel tuo caso c’è forse una insicurezza di fondo, evidenziata dal tuo non volerti concedere e dalla paura di essere scaricata dopo il sesso – pensiero con cui tu stessa ti sminuisci -. Ma tutto questo non ha molta importanza. Piuttosto guardati intorno e chiediti se le vere coppie, che prendono casa, fanno sacrifici, mettono al mondo dei figli, viaggiano, sperimentano i problemi quotidiani, si divertono, godono, somigliano vagamente al rapporto da fiaba che state intrattenendo da anni. Sareste capaci di prendervi un impegno reale? Di affrontare le prove dell’amore e del legame, sia belle che brutte? Se la riposta è no, lascialo stare con la sua nuova compagna e cerca di metterti in discussione su cosa vuoi veramente da te stessa e dalle relazioni.
Un abbraccio.

Se vuoi leggere le altre lettere, clicca su LA POSTA DEL CUORE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...